Schegge di diritto costituzionale 梦中国梦: STRUTTURA COSTITUZIONALE CINESE

Schegge sorvolano i nostri cieli, schegge impazzite sulle nostre teste, svuotate dalle certezze, e riempite di dubbi e di domande.

Queste schegge sono i pezzi di Teoria dello Stato che vediamo frantumarsi sotto i nostri occhi, mentre ci poniamo, tra le tante,  una domanda inquietante:

come è possibile che il mondo stia lentamente, ma forse inesorabilmente, scivolando verso il dominio incontrastato della Cina, quando essa rappresenta l’essenza della contraddizione in quanto combina, nell’organizzazione del potere e delle strutture dell’autorità, gli aspetti precipuamente negativi del socialismo reale, sostanzialmente un regime autoritario, lontano dalle nostre concezioni democratiche, con un’economia socialista di mercato, ma di un socialismo alla cinese,  che sembra accogliere i principi altrettanto negativi di quel liberismo che rappresenta la declinazione economica dei sistemi democratici?

Oppure questa è sola una faccia di un poliedrico pianeta che si chiama Cina? Proviamo a raggiungerlo ed a scoprire questa terra in cui l’Occidente non ha saputo ancora diffondere  la Buona Notizia  che tentò genialmente di veicolare solo Matteo Ricci, impresso nelle storie dinastiche, con quel rispetto quella stima e quell’amore che solo un profeta di Dio poteva portare ad un popolo tanto sapiente, come quei Magi che per primi riconobbero il Signore…