AURORA BOREALE ORIENTALE

L’aurora …il chiarore purpureo che appare nel cielo all’affacciarsi del sole all’orizzonte subito dopo l’alba…
L’aurora boreale…nell’alta atmosfera …luci diffuse, corone, raggi, cortine, archi, bande…a volte immobili e invariate altre volte ondeggianti, sinuose e fiammeggianti…il vento solare ed il campo magnetico terrestre…
L’aurora boreale orientale….lo spettacolo del mar Baltico …che mi ha fatto affacciare ai cinquant’anni e che mi ricorda gli spettacoli di un altro Oriente…molto più lontano…visitato tanti anni fa per i  miei studi di allora e fulcro dei miei interessi di oggi…
Un blog così…un po’ poetico ed un po’ pragmatico …che contempla la fierezza del giorno che sorge sempre dopo ogni notte, che ama le luci pacate che riflettono o rifrangono sulla nostra vita , a volte allegra e appassionata altre volte immobile ed incantata…un blog così!

Un blog così …

…un’ avventura iniziata il 13 giugno 2013, con un ipad e tante idee, trasfuse in questo blog che curo tutte le sere …o quasi…raccontando di Cina nelle pagine orientali, seguendo le tracce di diritto costituzionale comparato e geopolitica, raccogliendo frammenti di vita e disegnando schizzi dei viaggi più interessanti … oltre a speciali, interviste e pensieri in libertà…
Dopo il primo anno di scritti che vagavano nella mia mente e nei miei appunti, coperti dalla polvere del tempo, nascosti sul fondo di cassetti dimenticati, ho ripreso a scrivere anche di Cina, seguendo le orme lasciate dal passato… ed ho affannosamente seguito una penna fluida che raccoglieva studi di anni, letture e avventure in università dall’altra parte del globo…così sono nati i miei saggi e poi articoli, editoriali..tra un aromatico te ed un magnifico…caffé geopolitico…http://www.ilcaffegeopolitico.org/autori

e nell’autunno 2016 anche le prime interviste….

Questo elenco non vuol essere un curriculum, né un elenco di pubblicazioni ma un resoconto di sogni perchè

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni

(Paulo Coelho, Le Valchirie, 2010)

 Sono laureata in Scienze Politiche, Indirizzo Internazionale, presso Sapienza università di Roma con una tesi sul “consolidamento della Repubblica Popolare cinese”; ho conseguito il  Diploma in Lingua e Cultura Cinese del corso triennale in  Lingue e Culture Orientali dell’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente di Roma ed il Perfezionamento in Lingua Cinese al termine di un corso biennale dell’ISMEO; ho superato il concorso per l’accesso al dottorato in Teoria dello Stato presso “Sapienza”  (IX ciclo); sono stata delegata italiana per l’International Youth culture and study tour – Repubblic of China (Tamkang University Taipei).

Sono stata docente di discipline giuridiche ed economiche, ho lavorato come consulente sinologa ed ho svolto attività di ricerca su tematiche riguardanti la storia e le istituzioni cinesi e la comparazione costituzionale e geopolitica.

Ora sono di ruolo in un ente pubblico di ricerca ed ho partecipato negli ultimi cinque anni ai corsi di formazione della MIP Business School del Politecnico di Milano e dalla SDA Bocconi School of Management e della SNA (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Scuola Nazionale dell’Amministrazione). Ho seguito corsi di aggiornamento all’estero presso l’Emerald Cultural Institute – Griffith College di  Dublino nel 2010, presso il Francis King School of English di Londra nel 2012 e presso l’EC S. Julian di Malta nel 2016.

Ho pubblicato:

– sull’ “Osservatorio Costituzionale” , rivista dell’associazione  italiana dei costituzionalisti AIC (ISSN:  2283-751):

http://www.osservatorioaic.it/content/search?key=esposito+martino&filter_submit;

– su “Affari Internazionali”, rivista on-line di politica, strategia ed economia internazionale, realizzata dall’Istituto Affari Internazionali –IAI (ISSN 2280-9228):

http://www.affarinternazionali.it/articoli_autori.asp?autoreid=603;

  • Sono un’editorialista del Caffè Geopolitico ed ho scritto articoli vari:

http://www.ilcaffegeopolitico.org/author/elisabetta-esposito-martino;

ed in particolare ho curato, sempre sul Caffè uno Speciale intitolato: Sogno cinese di mezza estate:

http://www.ilcaffegeopolitico.org/30451/il-sogno-cinese-di-mezza-estate;

ed ho raccontato, per lo speciale sull’Expò di Milano 2015 del “Caffè Geopolitico” la partecipazione cinese all’evento in tre articoli:

http://www.ilcaffegeopolitico.org/category/speciali/expo-2015-speciali;

  • ho scritto un saggio su “Mondo Cinese”, l’unica rivista scientifica di studi sulla Cina Contemporanea in Italia (ISSN: 0390-28119):

http://www.tuttocina.it/Mondo_cinese/086/086_espo.htm

  • ho scritto un saggio per Mentinfuga il 30/4/2017

http://www.mentinfuga.com/il-pil-nel-nodo-di-gordio-dei-mari-cinesi/

 

  • Sono citata nel testo “Studies in the Sociology of Law, Sociology of Constitutions: a Paradoxical Perspective” a cura di Alberto Febbrajo e Giancarlo Corsi Routledge, 05 mag 2016 – 298 pagine / Cambridge University Press
  • Sono citata nel saggio di Tania Groppi, Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Siena (dal marzo 2001): Tra costituzionalismo globale ed eccezionalismo: diritti e libertà nel sistema costituzionale cinese nel XXI secolo pubblicato su Federalismi.it al link

http://www.federalismi.it/ApplOpenFilePDF.cfm?artid=28430&dpath=document&dfile=13012015110811.pdf&content=Tra+costituzionalismo+globale+ed+eccezionalismo:+diritti+e+libert%C3%A0+nel+sistema+costituzionale+cinese+nel+XXI+secolo+-+stato+-+dottrina+-+

 

– Wired

http://www.wired.it/economia/finanza/2016/11/10/usa-cina-trump/                       INTERVISTA TELEFONICA  di Luca Zorloni del 10 NOV, 2016

I miei interventi sono stati riportati negli articoli:

http://www.tag24.it/podcast/152354-elisabetta-esposito-martino-il-caffe-geopolitico-corea-del-nord-e-nucleare/                                                                                                               02 novembre 2016 “LE ELEZIONI AMERICANE VISTE DALLA CINA”

http://www.tag24.it/podcast/153106-elisabetta-esposito-martino-il-caffe-geopolitico-le-elezioni-americane-viste-dalla-cina/                                                                                               05 dicembre 2016 “ Rapporti Cina-Taiwan”

http://www.tag24.it/podcast/elisabetta-esposito-martino-sinologa/                                    04 gennaio 2017 “La Corea del Nord fa litigare Trump e la Cina”

http://www.tag24.it/podcast/elisabetta-esposito-martino-corea-del-nord/

27/02/2017 “Le ambizioni globali della Cina e la crisi del Mar Cinese Meridionale”

http://www.tag24.it/podcast/elisabetta-esposito-martino-mar-cinese-meridionale/

20/4/2017 ” Trump Xi e ruolo della cina nella crisi nord coreana”

http://www.tag24.it/podcast/elisabetta-esposito-cina-e-crisi-nordcoreana/

 

 

 

Annunci

3 risposte a AURORA BOREALE ORIENTALE

  1. Mariagrazia Mazzotta ha detto:

    Amica mia,che romantica poetessa sei!!!le tue parole mi fanno venire in mente la nostra corrispondenza epistolare giovanile! Ricordi le speranze,passioni,delusioni,aspettative,progetti,mille progetti ,sul nostro futuro fatte da noi diciottenni o poco più? Ci ritroviamo oggi,”giovani” cinquantenni,realizzate pienamente e con alle spalle una vita carica di figli,gioie, dolori,ansie,soddisfazioni,stanchezze e meritati riposi aldilà di ogni nostra più rosea aspettativa.E noi sappiamo bene che il merito non è nostro,ma di Chi ci ha guidate ed ha vegliato su di noi e le nostre famiglie.Amica cara,grazie per la tua amicizia,sia pure a distanza.A presto Mariagrazia.
    P.S. Mi sono resa conto che la mia inettitudine per qualunque tipo di tecnologia mi impedisce di formulare per iscritto dei pensieri sensati e più profondi.Non mi sono molto emancipata rispetto all’uso di carta e penna,che rimangono sempre i miei mezzi di comunicazione privilegiati!

    Mi piace

    • Carissima amica mia, che dolce amica che sei…penso anche io che la piu fantastic amicizia della mia vita sia nata da carta e penna….ancora mi ricordo il coro dei miei fratelli, un po’ invidiosi, un po’ stupiti, quando nella buca, puntuale e colorata, si trovava la tua lettera…ed io che non vedevo l’ora di aprirla e leggere di te, di voi, di tutto e poi di raccontarti la mia vita…come scordare i tuoi consigli, la tua saggezza…e la felicita’ di averti un po’ vicina a me nella tua casetta vicino piazza sempione, oppure la tua forza e la tua fede quando hai affrontato anni di dolore col tuo bimbo cosi’ piccolo ammalato del male piu’ terribile…e la cura per lui e, soprattutto, l’attenzione per tutti gli altri…che erano proprio tanti e tutti piccoli….sei stata per me un segno della potenza di Dio e della roccia di una fede certa!
      Ricordo gli anni di fatiche in cui certo non riuscivamo a scriverci nemmeno col pensiero, e dopo una giornata di lavoro troppo lungo e troppo complicato, venivo assorbita da spesa, cucina, panni (e tu molto più di me!!) e se volevo riposarmi un pò certo non aprivo il computer! e poi, non avendone mai posseduto uno, anzi nemmeno mezzo, se qualche volta avevo l’idea di aprire una pagina web a casa, mi prestavano i loro computer tutti i miei ipertecnologici familiari, ma con difficolta’ e per tempi ristrettissimi…ma questo lavoro che ho troppo difficile e troppo stressante mi ha permesso pero’ di acquisire, per lavoro, competenze sempre piu raffinate…che rimanevano relegate al lavoro….
      Un bel giorno ho avuto regalato un IPAD (che ho interpretato come un regalo del Signore, perchè non me lo sarei mai comprato!) e mi si è aperto un mondo: in primo luogo posso scrivere in cinese perchè disegno l’ideogramma e quello viene scritto nel file!!!, si copia e si incolla di tutto di più per cui ho potuto fotocopiare tutti i miei vecchi lavori, che giacevano impolverati nella libreria del corridoio ..e con lo scanner portarli sul computer (lo scanner sarebbe una piccola stampante di panorama, che ho a casa, che serve a poco come stampante ma a molto come scanner!) e dà lì è ripartita la mia passione di sinologa. Il primo saggio che ho riscritto nel blog è tuttora pubblicato in rete (quando lo pubblicai era cartaceo) e da tanti anni volevo continuare ma non potevo…ora pezzetto per pezzetto sto riprovando.
      E come dimenticare la nostra passione per il racconto e i diari? Una mia cara amica mi ha dato l’idea con i suoi splendidi diari (palme e spaghetti. word press: leggili, è una dei 7 figli del nostro responsabile) ed io ho appena iniziato …ho anche tanti diari cartacei dei nostri (pochi) viaggi e piano piano penso di metterli sul blog.
      Tra le altre cose, che non vedo l’ora di raccontarti appena ci vedremo, alcune belle altre di meno ma comunque importanti per la nostra crescita umana e spirituale, ho visto come sia importante stare al passo con i tempi, e se ora vedersi è difficile (pure tra fratelli di comunità: si corre in celebrazione e poi si scappa via, sempre risucchiati dai mille impegni di ogni giorno, dal lavoro, dai figli, dai genitori anziani e ammalati, dai tumori che ogni tanto bussano alla porta e ci tengono col fiato sospeso, in timore e tremore, ma non col terrore grazie a Dio..) è diventato tanto facile scriversi, forse come non lo era mai stato prima! ma se il mezzo era prima il rotolo di papiro, poi il libro manoscritto, poi il libro stampato o una lettera che ci importa a noi? Pensa che cosi’ abbiamo ricominciato a scriverci, dopo trent’anni…e che grazie ai social network posso ammirare i tuoi splendidi figli, vedere i loro progressi…e’ un po’ come seguirli…
      Ps il mio caro prof. Che ama carta penna e calamaio scrive sul computer almeno dal 1992…

      Mi piace

  2. vengodalsud ha detto:

    Resti una letterata pura, cara MAriagrazia! Viva la carta, viva la penna e viva l’inchiostro!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.