圣 诞 节 好!Buon Natale!

La vigilia si avvicina mentre risuona ancora nell’aria il richiamo di mio padre….mancano tre giorni a Natale, mancano due giorni a Natale ….il suono si confonde con le immagini di mia madre che  sistemava gli ultimi sugheri, intagliati per formare una locanda, tavoli, sedie e luci fioche tra impensati fiaschi e canestri, insieme a panni morbidi e lisi, intrisi di acqua e colla, con cui si modellavano montagne e colline, una cavità per far riposare beniamino, il dormiglione, un pozzo dove la donna nera attingeva l’acqua e la lavandaia adagiava i suoi panni, muschio che copriva il segno delle ruote dei carretti, trainati da muli ed asinelli, fino alla Grotta santa, ancora vuota…ancora in attesa…ora come allora…eravamo bambini e ci divertivamo a spostare le pecorelle, a farle salire sui declivi aspettando che cascassero giù…e aspettavamo..fra due giorni sarà Natale…il tempo corre veloce…quanti Natali uno dopo l’altro…la Notte Santa è arrivata, anche quest’anno, ed il desiderio di pace è ancora più forte…pace a tutti gli uomini amati dal Signore…
BUON NATALE 圣 诞 节 好
P1100187

 

Annunci

Informazioni su auroraborealeorientale.wordpress.com

I am a Doctor in Political Sciences, I like writing about Chinese history, language, culture, state theory, Legal chinese system, geopolitics and so on .... I love also writing about Life and dreams
Immagine | Questa voce è stata pubblicata in Diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 圣 诞 节 好!Buon Natale!

  1. wwayne ha detto:

    Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’ anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’ anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...